fbpx

Col passare degli anni, gli adulti perdono massa muscolare e quindi forza. Anche la potenza, ovvero la capacità di contrarre i muscoli rapidamente, si riduce. Questi cambiamenti nel cervello, nei nervi e nei muscoli possono precludere uno stile di vita sicuro e indipendente. Gli anziani possono diventare sempre meno capaci, o addirittura incapaci, di partecipare alle loro attività preferite. Possono anche correre il rischio di cadere. Alcuni non saranno neanche in grado di alzarsi dalla sedia.

Ma abbiamo delle buone notizie!

Non importa quale sia la vostra età o capacità: è possibile ritrovare forza e potenza, facendo un allenamento di forza. Fin dagli anni ‘90, i ricercatori hanno dimostrato l’utilità dell’allenamento di forza per gli anziani. Potete eseguire un allenamento di forza, se siete sani, attivi e avete da sessanta a settanta anni. Ma potete anche farlo se siete meno attivi e un po’ fragili e avete più di novanta anni.

La Società canadese per la fisiologia dell’esercizio fisico (The Canadian Society for Exercise Physiology, CSEP) ha pubblicato le Linee guida canadesi per l’attività fisica degli anziani (Canadian Physical Activity Guidelines for Older Adults). Tali linee guida suggeriscono un allenamento di forza almeno due giorni alla settimana, utilizzando i principali gruppi muscolari, come quelli delle gambe, del tronco e delle spalle.

Qualunque sia il tipo di allenamento, deve essere sufficientemente impegnativo da migliorare la vostra forza.

Quali sono i vantaggi dell’allenamento di forza?

Quando eseguite l’allenamento di forza, potrete recuperare un po’ della massa muscolare persa a causa dell’invecchiamento. Sarete in grado di affrontare la vostra giornata con più facilità, equilibrio e fiducia in voi stessi. Secondo gli studi, con l’allenamento di forza potete: avere ossa più sane; avere una migliore postura; ridurre il grasso corporeo; ridurre i rischi di cadute; essere in grado di camminare più velocemente; reagire più rapidamente.

Categorie: Allenamento

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *