Il motivo per cui si ingrassa, ci si ammala e si hanno enormi difficoltà nell’affrontare cambiamenti nell’alimentazione e nello stile di vita è quasi banale: l’ambiente è cambiato, il corpo umano no, o comunque non abbastanza da prevenire le malattie degenerative. I geni hanno predisposto l’uomo ad alimenti relativamente semplici dal punto di vista del sapore e della consistenza; fino a poco tempo fa i cibi cambiavano con le stagioni e l’uomo doveva utilizzare una grande quantità di energia per procurarsi ciò di cui aveva bisogno. Ai giorni nostri, mentre l’aspetto genetico è rimasto immutato, la realtà dell’ambiente circostante è profondamente modificata: ovunque si possono trovare e reperire ingenti quantità di cibo più o meno processato, a prescindere dalle stagioni e a spesa energetica irrisoria.

Questo fenomeno ha causato una compromissione della neuroregolazione della fame. In sostanza, tutti si comportano come dei “mangiatori professionisti”. Questi “atleti della pancia” riescono a portare a termine le gare (dove vince chi riesce a mangiare abnormi quantità di cibo in poco tempo) ingannando la saturazione del palato, ossia il meccanismo fisiologico che evita ad un organismo di eccedere in un determinato alimento. Come? Interrompendo l’assunzione di quell’alimento specifico assumendone un altro di consistenza e sapore diametralmente opposti, in modo da resettare l’effetto sazietà e poi riprendere con l’alimento precedente. Questo comportamento è tipico anche nella vita di tutti i giorni, e può essere definito “effetto dessert”: alla fine di un pasto abbondante si percepisce la sazietà, ma appena arriva il dessert, miracolosamente ci si dimentica della pancia piena e si finisce con mangiare ancora.

Tutti i cibi elaborati e processati portano a questo e nel lungo termine a disfunzioni ormonali.
E’ dunque evidente come imparare a nutrirsi correttamente con alimenti semplici e rispettosi della stagionalità può risultare problematico inizialmente, ma è fondamentale per la Salute del corpo e della mente.


Dott.ssa Elena Maria Bisi
Biologa Nutrizionista

Categorie: Nutrizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *