TRX System e Suspension Training

Il sistema TRX, noto anche come TRX system e suspention training, si riferisce a una forma specializzata di allenamento in sospensione che utilizza attrezzature sviluppate dall’ex US Navy SEAL Randy Hetrick.  L’allenamento della resistenza TRX è una forma di allenamento in sospensione che utilizza esercizi di peso corporeo per sviluppare contemporaneamente Leggi tutto…

Postura: 5 fattori che la influenzano

Una cattiva postura influenza negativamente la funzione articolare e muscolare e riduce il volume respiratorio e può rallentare il recupero dei tessuti lesi. Una postura corretta si ottiene quando tutte le parti del corpo sono allineate nella loro posizione neutra o media in modo che articolazioni, legamenti, muscoli e nervi Leggi tutto…

Fitness trend 2019

Quali saranno i fitness trend del 2019? A segnalare le nuove tendenze mondiali è la classifica stilata ogni anno dall’American College of Sports Medicine, che vede salire ai primi posti nella classifica delle discipline più apprezzate al mondo gli HIIT, gli High Intensity Interval Training, i cosiddetti allenamenti intensivi a intervallo: circuiti di esercizi Leggi tutto…

La Supercompensazione

La supercompensazione è un processo fisiologico che si verifica al seguito di un lavoro muscolare. Ovvero, dopo una fase di stress (fase catabolica) fornendo all’organismo il giusto riposo muscolare, otterremo una fase di crescita ed adattamento muscolare superiore al punto di partenza (fase anabolica). Nel natural body building il processo Leggi tutto…

Allenamento addominali

L’allenamento per i muscoli Addominali é un allenamento simile a quello dbegli altri gruppi muscolari in quanto la fascia addominali ha una funzione statica in primis quindi stabilizzatrice del tronco ed una Blanda funzione dinamica attiva ….dicesi fasica.

Da questo possiamo dedurre che l’addome puo essere allenato normalmente per la sua funzione primaria ovvero stabilizzatrice con esercizi simil “Planck” dove il corpo tende a far perno sull’addome stesso ed una minima fase attiva di 30 gradi (ex il crunch a terra) nonostante ciò il muscolo in questione é sempre coinvolto in tutti gli esercizi più importanti e di routine.

non abbiamo quindi necessità di allenarlo tutti i giorni..ne tantomeno di utilizzare alte ripetizioni allo scopo di ipertrofizzare o di dimagrire localmente!! (credenziale ormai assodata da tempo ma assolutamente errata

possiamo in conclusione affermare che la muscolatura addominale può e  deve essere allenata con una simil e normale frequenza allenante pari agli altri gruppi muscolari.

l’allenamento dell’addome stesso provoca un rinforzo della parete stessa ed un maggior controllo stabilizzatorio del corpo umano nello spazio.

risulta quindi importante allenarlo e dedicargli il giusto tempo settimanalmente durante una split di qualsivoglia muscolo target in questione.

(altro…)

Ritmi circadiani ed attività fisica – parte 1

La quasi totalità delle funzioni umane (ad esempio la produzione ormonale, l’andamento della temperatura corporea, della pressione arteriosa, del battito cardiaco, dell’umore) ha un andamento ritmico. Sulla base di queste prime osservazioni è nata la cronobiologia, scienza che studia la variazione nel tempo (ritmica) delle funzioni biologiche. I “ritmi circadiani” non sono altro Leggi tutto…