È fondamentale conoscere i Parametri dell’Allenamento per poterli inserire e  migliorare in una corretta programmazione.

1) FREQUENZA: il numero delle volte che si va in palestra durante l’arco della settimana incide molto sulla nostra condizione fisica.
2) VOLUME: nel Bodybuilding il Volume corrisponde a: SERIE x RIPETIZIONI (nel Powerlifting questo calcolo è più accurato perchè al prodotto precedente bisogna moltiplicare anche i kg alzati durante l’esecuzione). Lo si incrementa aumentando le serie e/o le ripetizioni nell’arco delle settimane. È importante che ad un certo punto della nostra programmazione si aumenti l’INTENSITÀ dell’esercizio, altrimenti si rischia di fare Volume “a vuoto” e per evitare di rimanere per troppo tempo in palestra.
3) INTENSITÀ: per lavorare con questo Parametro (consiglio fortemente il suo utilizzo negli esercizi fondamentali) Allenante bisogna conoscere i Massimali. Se una persona ha un massimale di 150 kg di Panca Piana e la sua programmazione prevede un 5×5 al 70% del massimale, dovrà caricare sul bilanciere 105 kg (si esegue il calcolo in percentuale: 150×70/100) e si esegue il nostro 5×5. L’aumento dell’Intensità coincide con una riduzione del numero delle ripetizioni.
4) DENSITÀ: è il rapporto fra il tempo che si sta in sala pesi e il tempo che il nostro sistema muscolare sta sotto tensione (TUT=quanto dura la nostra serie). Si migliora accorciando i tempi di recupero, inserendo delle tecniche apposite come Super Set, Jump Set o aumentando il tempo sotto tensione.
5) SCELTA DEGLI ESERCIZI: per migliorare nel medio-lungo termine bisogna variare le esecuzioni per poter ipertrofizzare linee di forza differenti dei nostri distretti muscolari.

 


Valerio Canali
Personal Trainer ASI Fitness Academy

Categorie: Allenamento

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *